Riscaldamento

Gli elevati costi del riscaldamento domestico invernale sono una delle principali preoccupazioni delle famiglie italiane. Per questo Sintegra Ingegnerie ha realizzato il pacchetto Ri-Scalda Senza Pensieri, che riunisce tutte le migliori tecnologie per il risparmio nella generazione di acqua calda per uso domestico.
Il cuore del sistema che proponiamo è una nuova caldaia a condensazione, che può essere alimentata indifferentemente a metano o gpl, e che verrà accoppiata ad un sistema solare termodinamico, l’innovativo impianto che consente di produrre acqua calda sanitaria sfruttando l’energia presente nell’ambiente circostante.
A completamento del pacchetto sarò inserito un kit di valvole termostatiche, grazie alle quali sarà possibile regolare temperatura ed orari di accensione di ogni singolo elemento radiante.

La caldaia a condensazione lavora riutilizzando il calore latente ancora presente nei fumi di scarico, sfruttando quindi energia che nelle caldaie tradizionali viene invece sprecata. In questo modo consente, da sola, di abbattere consumi ed emissioni di circa il 30%. All’interno della caldaia confluisce anche l’acqua calda generata grazie al pannello solare termodinamico, la cui peculiarità è di poter funzionare con qualsiasi condizione meteorologica, sia di giorno che di notte. Così facendo, è possibile abbattere i costi sostenuti dalle famiglie di circa il 30%. Infine, grazie alle testine termostatiche, è possibile stabilire quali elementi riscaldanti devono essere azionati e per quanto tempo. Complessivamente quindi, l’integrazione di queste nuove tecnologie consente un risparmio di gas pari a circa il 60%.

  • Realizzazione di un unico intervento, con componenti progettati per integrarsi perfettamente l’uno con l’altro.
  • Necessità di una sola installazione, con pochi disagi e perdite di tempo.
  • Un unico referente, sia tecnico che commerciale.
  • Risparmio energetico: l’utilizzo combinato dei tre dispositivi sopra descritti consente un risparmio complessivo fino al 55% – 60%.
  • Detrazione fiscale del 65%, ben 15 punti percentuali in più rispetto alla semplice sostituzione della caldaia.