Pannelli riscaldamento a raggi infrarossi

I raggi infrarossi rappresentano una parte dello spettro del sole, e sono anche chiamati raggi di calore. Quelli a frequenze più alte vengono utilizzati per scopi terapeutici ed industriali, mentre quelli a frequenze più lunghe forniscono un calore più morbido, assorbito in modo ideale dal corpo umano, e pertanto vengono impiegati per il riscaldamento domestico.
I pannelli radianti ad infrarossi sfruttano quindi il principio sopra descritto per riscaldare gli ambienti domestici, distribuendo in modo uniforme la temperatura all’interno dei locali, rendendo omogenea l’umidità relativa e garantendo un’elevata qualità dell’aria.

Il principio di funzionamento dei pannelli radianti è molto semplice: essi assorbono energia elettrica e, sfruttando i raggi infrarossi-C a frequenze lunghe, generano raggi di calore che riscaldano le pareti della vostra abitazione.
Questi raggi hanno la caratteristica peculiare di riscaldare le superfici ed i corpi che colpiscono, ma non l’aria che circostante. Ciò significa che, per avere la vostra abitazione calda, sarà sufficiente scaldarne soltanto le pareti e non tutta la volumetria.

Effetti positivi sul nostro benessere

  • favoriscono la circolazione sanguigna
  • aumentano la concentrazione di ossigeno nel sangue
  • favoriscono in modo positivo la traspirazione della pelle
  • favoriscono la detossificazione delle scorie metaboliche
  • migliorano lo stato di salute delle cellule
  • accelerano la rigenerazione delle cellule

Aria pulita senza polveri
Con il riscaldamento a radiazione non c’è movimento di aria, e quindi anche le polveri non vengono diffuse, l’aria rimane pulita. Inoltre le micropolveri non si possono depositare sui termosifoni caldi.

Riduzione dell’umidità – mai più muffa
Le pareti riscaldate direttamente dai raggi infrarossi sono più calde dell’aria, quindi non si crea la condensa, causa primaria della muffa.

Temperature equilibrate senza sbalzi di temperatura in altezza
La temperatura dell’ambiente è molto più uniforme, abbiamo temperature uguali praticamente in tutto l’ambiente, sia nelle zone basse che in quelle alte.
Non avendo grandi differenze di temperatura l’aria non può trasportare il calore in alto, quindi i piedi saranno caldi ed il senso di benessere superiore.


Gallery